ISAC U.O. Lecce HomePage
 
Versione Italiana     English version
  ISAC U.O.S. LECCE
  Staff
  Attività di ricerca
  Facilities
  Progetti
  Seminari
  Eventi e News
  Pubblicazioni
  Opportunità di lavoro
  Gare
  Tesi
  Link esterni
  Biblioteca
  Webmail
  Login
  Come trovarci
 

 
E-mail l' indirizzo di questa pagina email          back
 
22-11-2017 02:36  
 

CAMPO SPERIMENTALE

La sede di Lecce di ISAC-CNR gestice un campo sperimentale per applicazioni scientifiche relative al monitoraggio dei flussi turbolenti superficie-atmosfera, applicazioni all’analisi del bilancio energetico ed all’analisi sodar della struttura dello strato limite planetario. Il campo sperimentale è situato alle coordinate: 40.3N, 18.1E, 50 m asl e comprende strumentazione operante fin dal 2003.

In particolare la strumentazione riguarda:

* Anemometro ultrasonico e igrometro ottico a rapida (flussi turbolenti)
* Radiometro netto, sensori di flusso nel suolo (flussi radiativi e di calore nel suolo)
* Termometri e igrometri in a aria/suolo (temperatura, umidità e contenuto idrico nel suolo)
* Sensore di temperatura radiativa superficiale (temperatura di superficie del suolo)

Nel campo sperimentale è inoltre operativa una stazione meteorologica completa. La stazione, oltre ad un anemometro tradizionale a coppette, un barometro, un pluviometro, 2 sensori di temperatura e umidità dell’aria a 2 diversi livelli (ROTRONIC MP300) un piranometro fotovoltaico (CAMPBELL LI200X) per la misura della radiazione globale (dall’emisfero celeste) e un radiomentro netto (REBS Q*7.1) (vedi punto 1)) la stazione contiene vari sensori interrati. In particolare 2 sensori di temperatura del suolo a termistore a 2 livelli diversi (CAMPBELL 108L); sensori di contenuto idrico del terreno (DECAGON EC-5) a 2 livelli diversi , basati sulla risposta capacitiva ad un impulso elettrico, che cambia sensibilmente con il contenuto d’acqua del mezzo circostante il sensore; 2 sensori di flusso di calore a termopila (HUKSEFLUX) a 2 livelli diversi. I dati vengono acquisiti su un datalogger dedicato (CAMPBELL CR10X) energeticamente autonomo (a batteria alimentata da pannello solare), appositamente programmato e potenziato con un multiplexer.

Per alcune specifiche applicazioni sono state svolte campagne di misura con strumentazione aggiuntiva ad alta risoluzione temporale sia per l’analisid el PBL sia per applicazioni riguardanti la dinamica dell’aerosol atmosferico e la qualità dell’aria.


Immagini del campo Sperimentale in occasione di alcune campagne di misura
 

Valid XHTML 1.0 Transitional      CSS Valido!